Line
La Conservazione dei documenti

Una appropriata conservazione dei documenti che fanno la storia di una famiglia,  e’ molto spesso trascurata dalle persone. Questi documenti possono essere stampe dal computer,  certificati di nascita, matrimonio etc,  ritagli di giornali o lettere d’amore dei nonni o dei genitori. Piccoli accorgimenti sono necessari per far si che questi documenti durino nel tempo. Dopo tutto vogliamo che questi siano trasmessi ai nostri discendenti affinche’ li  possano conoscere e godere. Non e’ difficile, ecco alcuni suggerimenti:

1)   la maggior parte delle carte contengono acidi, che le rendono fragili. La carta dei quotidiani contiene un’alta quantita’ di acidi e’ per questo che annunci di morte o nascite o simili, invecchiano velocemente. Non tutto e’ perso pero’. Per questo tipo di documenti altamente acidi l’inconveniente puo’ essere ovviato spruzzandolo dell’apposito deacidificatore “Archival Mist” (in vendita negli USA) che e’ al momento il migliore e piu’ facile metodo per neutralizzare l’acidita’ della carta. Ma e’ possible fare una propria soluzione anche in casa:
  • mescolare 2 cucchiai da tavola di medicinale per l'acidita' di stomaco (in genere e’ un liquido abbastanza viscoso biancastro) con un quarto di acqua minerale frizzante. Raffreddare la soluzione ottenuta almeno otto ore in frigo

  • Mettere la soluzione in un contenitore largo abbastanza da contenere comodamente e totalmente ricoperto  il ritaglio di giornale che si vuole conservare. Lasciarlo in ammollo almeno un’ora

  • Con molta cautela rimuoverlo dall’acqua (la carta bagnata e’ ancora piu’ fragile), e farlo asciugare su un panno di spugna morbido

  • Assicurarsi che sia ben asciutto prima di rimuoverlo

Prima di procedere fare sempre un test di prova su di un ritaglio non importante. Alcuni inchiostri infatti sono solubili in acqua e quindi durante questa operazione potrebbero scomparire del tutto.

2)  Dopo aver reso i nostri ritagli o documenti “acid-free” conserviamoli in albums, scatole o buste che siano adatti a tale conservazione (vuol dire che dovremo verificare che questi siano privi di acidi e lignina). Facciamo attenzione che nel riporli non siano piegati, ma stesi. Evitiamo di laminarli, perche’ il calore al quale sono sottoposti durante questo processo, puo’ causare dei danni.
3)   Impariamo a stampare su carta acid-free i nostri lavori al computer. Questa carta puo’ essere comprata in negozi di cartoleria. Ma facciamo attenzione che quanto da noi stampato non venga a contatto con materiali con alti contenuti di acidi, questi infatti potrebbero contaminarli. Molti inchiostri per stampanti sono acid-free, ma scoloriscono col tempo. E’ importante quindi riporre in page protector il nostro documento, per evitare danni futuri.
4)   Se vogliamo usare questi ritagli o documenti nel nostro album di ricordi o “scrapbook”, ricordiamoci di usare anche della colla acid free, in piccole quantita lungo i bordi, in modo da poter rimuovere facilmente in futuro il documento se sara’ necessario
5)   Per i nostri documenti o ritagli piu’ importanti si potranno indossare anche dei guanti in modo da evitare che il grasso della nostra pelle possa macchiarli.

6)   Ricordiamoci di usare penne acid free se vogliamo scrivere sul documento.
7)   Evitiamo di esporre i nostri documenti a lunghe esposizioni solari o al caldo e umido eccessivo
8)   Per testare se il documento sia gia’ acid free o meno si puo usare l’apposita “pH test pen” (in vendita negli USA)
9)   Per riparare documenti danneggiati ricordati di usare un adesivo che sia adatto e acid free (come quello prodotto da 3M). Non usare il nastro adesivo in cellophane

Alcuni links correlati:

"Biblioteca del Congresso, informazioni sulla conservazione dei documenti"
http://lcweb.loc.gov/preserv/care/paper.html

"Istruzioni per la conservazione, Biblioteca di Victoria, Australia"
http://www.slv.vic.gov.au/slv/conservation/flatpapr.html

"Suggerimenti sulla o=conservazione, mantenimento etc."
http://www.nationalgeo.com/corner/preservation.html

Copyright” Your Family Legacy. Discover the Past, capture the present, preserve for the future at www.webYFL.com
Usato con permesso. Traduzione di Monica
©Scrapbook.it2003
Editing e realizzazione web di Monica

Per la terminologia tecnica consulta il nostro Glossario