Line


Scrapbooking Digitale o Scrapbooking Tradizionale
di Monica

Si fa un gran dibattere tra le scrappers di tutto il mondo sulle differenze tra lo scrap digitale e quello "fisico". Ognuno elogia le virtu' di un metodo piuttosto che un altro, ne elenca i vantaggi e cerca di "convertire", in senso benevolo, i sostenitori dell'opposto metodo.
In realta' entrambi hanno vantaggi e svantaggi ... come ogni cosa nella vita.
Vediamo di scoprirli insieme.
Ormai i computer sono presenti in quasi tutte le case, quindi un eventuale scelta per un metodo piuttosto che per un altro, non si basa certo su questo elemento. Un aspetto che invece viene sempre citato da chi fa del digitale il proprio metodo di lavoro, e' quello economico. I materiali scrap costano molto, non c'e' dubbio, anche perche' molti di tali materiali sono ancora solo reperibili all'estero, non in Italia. Chi fa dello scrap digitale pone il risparmio tra gli elementi fondamentali. Tra i programmi che generalmente vengono forniti all'atto dell'acquisto di computer, scanners o stampanti, c'e' quasi sempre un software di photo editing. Quindi l'acquisto del programma e' superato. Non certo e' necessario l'acquisto di una macchina fotografica digitale: lo scanner sara' di aiuto per digitalizzare le foto cartacee. Molti elementi necessari per la realizzazione di pagine virtuali, possono essere scaricati da siti appositi (vedi i links in fondo alla pagina), gratuitamente (i cd. Freebies) o a pagamento. In questo caso sicuramente i kits che vengono venduti su questi siti sono decisamente piu' economici di quelli "fisici" acquistabili in negozi oppure on line. Ed ecco un punto a favore del digitale.
Scrappare in modo non virtuale da tra i vantaggi quello di "toccare" e "sentire" la pagina che si stra creando, questo non e' contestabile. Consente inoltre di partecipare a meetings con altre scrappers, il che oltre a rappresentare un momento di socialita' umana e' anche un momento di confronto con altri stili e tecniche. Ai meetings partecipano scrappers di tutti i livelli ed ognuna ha da insegnare e da imparare nello stesso tempo. Questo e' indubbiamente un punto a favore dello scrap "materiale". Con lo scrap digitale questo decisamente non avviene e non puo' avvenire ... ma non e' detto. Molti sono i siti di Scrapbooking digitale che offrono meetings virtuali tra le proprie iscritte. Certo il contatto sara' solo attraverso i computer, ma puo' essere anche piacevole. Non bisogna poi dimenticare che la partecipazione ai meetings virtuali di scrap consente anche a chi vive lontano di partecipare. In USA sono molto diffusi, ma li c'e' anche il problema di alcune aree isolate che diversamente non consentirebbero la partecipazione fisica agli incontri. In Italia questo problema e' relativo, siamo abbastanza "piccolini" per raggiungerci nell'arco di un giorno. Ma ... ci sono sempre i costi di trasporto!
Lo scrap digitale poi ha tra gli elementi a favore quello di non traformare la stanza di lavoro in un caos che prima o poi dovra' essere sistemato: non piu' pezzettini di carta sparsi, non piu' buste di ritagli da scartare ... non un elemento da poco! Poi, anche gli album creati digitalmente non occupano spazio nelle librerie o, anche se stampati, non sono di aspetto tridimensionale a causa degli abbellimenti. Le pagine stampate sono piatte anche se gli abbellimenti usati sono "ingombranti".
Eccoci quindi al punto: stampare o non stampare! Certo molti scrappers digitali stampano le pagine create, portandole presso centri specializzati (specialmente se sono in formato 12x12 pollici; le stampanti casalinghe che supportano tali dimensioni sono ancora un po' costosette qui da noi) o anche in casa. Oggi le stampanti sono molto all'avanguardia e quindi stampare le pagine con un'ottima risoluzione non e' certo un problema. Anche i costi degli inchiostri, decisamente alti non c'e' dubbio, obiezione posta da chi fa dello scrap un hobby "manuale" non digitale, e' contestata dagli scrappers "virtuali". Gli inchiostri costano certo, ma durano di piu' di un kit aquistato!
Insomma non c'e' una ricetta: "meglio virtuale o meglio manuale", dipende dai gusti, dalla abilita' personale e nulla vieta di apprezzare entrambi i metodi. Moltissimi sono infatti gli scrappers che utilizzano sia il digitale che il manuale e per entrambi sono soddisfatti.
A voi il giudizio!
A presto
Monica

©Scrapbook.it2005
Articolo scritto da Monica
Editing e realizzazione web di Monica
Alcuni links utili:
www.scrapbook-elements.com/
http://www.computerscrapbooking.com
www.scrapbook-bytes.com/
www.cottagearts.net/home.html
www.digitalscrapbookplace.com/
www.littlehouse.homestead.com/